L‘Italia Fa il Pieno Di Rinnovabili.

 

Il 16 giugno 2013 , nel primo pomeriggio , per la prima volta nella storia , il prezzo d’acquisto dell’energia elettrica (PUN) è sceso a zero . in parole povere l’Italia non ha pagato l’energia elettrica che ha consumato (per la cronaca gli italiani si invece…)

In quelle ore l’energia solare , quella eolica e quella idroelettrica hanno prodotto il 100% dell’elettricità italiana.

Ma come funziona il mercato elettrico nazionale ?

Il (PUN) Prezzo Unico Nazionale è il prezzo in acquisto dell’energia elettrica che si forma nel mercato elettrico italiano ed è il risultato di aste che coprono la richiesta di energia prevista ora per ora con l’elettricità offerta dai vari operatori. Nello specifico le aste funzionano in questo modo : si accetta per prima l’offerta a prezzo più basso , ma con l’incremento della richiesta energetica si arriva ad accettare i “pacchetti” con prezzo più alto fino a coprire tutto il fabbisogno. A determinare il prezzo orario che si applica per tutti gli impianti che forniscono l’energia elettrica è sempre la fonte più cara che inevitabilmente è di tipo “non rinnovabile” a differenza di quelle di tipo “rinnovabile” il quale costo si può approssimare a zero .

Perché questa differenza?

Prezzo dell’elettricità dalle fonti non rinnovabili : questo prezzo lievita principalmente a secondo del costo della materia prima , esempio per eccellenza il petrolio(centrale termoelettrica), inoltre potremmo aggiungere i costi di gestione e manutenzione delle centrali .

Prezzo dell’elettricità da fonti rinnovabili : questo prezzo si mantiene costante approssimato allo zero perché la materia prima , ad esempio il sole per gli impianti fotovoltaici , è direttamente disponibile in natura, senza bisogno di doverla acquistare , inoltre i costi di gestione e manutenzione prendendo come riferimento le centrali “termoelettriche ”sono molto bassi.

Allora , cosa è successo Domenica 16 Giugno ?

Domenica l’Italia dalle 14 alle 15 è andata avanti elettricamente parlando soltanto dall’elettricità prodotta dalle fonti rinnovabili che come spiegato prima vengono offerte a prezzo “zero” facendo si che PUN sia sceso fino a toccare quota zero (vedi grafico qui sotto). Mica male ?

Da ciò si deduce che le energie rinnovabili in Italia non solo incidono con un netto risparmio sul prezzo dell’elettricità e della riduzione delle emissioni , ma mese dopo mese iniziano a fare la parte dei giganti nel mercato elettrico nazionale , infatti un caso analogo si è verificato il 2 Giugno.

Questo ci dimostra come man mano gli italiani si stiano convincendo a installare impianti i produzione di energia elettrica con fonti rinnovabili, cosa che qui al sud a quanto pare stia andando molto bene tanto che a pasquetta del 2012 la percentuale di energia elettrica proveniente da impianti “rinnovabili” è arrivata a coprire il 94% del fabbisogno energetico regionale , anche se a pasquetta non tutti stavano a casa .

Che dire concludo con la speranza che il 16 giugno si ripeta più volte e non per qualche ora , magari arrivare a coprire il 50% del fabbisogno energetico annuo nazionale , visto che le rinnovabili si attestano adesso al 30%, inutile dire che questo traguardo comporterebbe una notevole riduzione delle carissime bollette che siamo costretti a pagare .

Annunci

3 pensieri su “L‘Italia Fa il Pieno Di Rinnovabili.

  1. Le rinnovabili sarebbe una grande cosa, se in Italia, paese in cui la maggior parte di queste risorse certamente non mancano, a partire dal sole, il governo provvedesse ad una politica energetica concreta, cominciando dall’istituzione di un nuovo conto energia.

  2. Pingback: 2013. Siamo Alla Frutta. | A Voi Tutti. Un Po Di Tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...